il peggio che M2 potesse concepire

Articoli con tag “padre

22 marzo 2014

Un cubetto di legno è un continente da esplorare
una molletta della biancheria è una fiaba
una passeggiata è un’avventura
un’altro bambino è un amico
inventiamo parole buffe
ridiamo di tutto
ridiamo per niente.


Capitano con macchia e senza paura

Oggi il figlio di GD ha avuto un piccolo rigurgito mentre lo tenevo sulle ginocchia, ma non tutto il prodotto era stato intercettato dal bavaglino come credevo… infatti appena tornato a casa ho trovato due macchie sui pantaloni,  zona inguine 😀
Per fortuna la mia giacca blu stile Capitan Findus copriva il tutto,  perché dopo essermene andato via da casa di GD ho camminato un quarto d’ora per le pubbliche vie e sono andato a fare la spesa al supermercato. Potevo essere protagonista ignaro delle risate di un centinaio di persone e rallegrare così la loro esistenza,  ma il beffardo destino non ha voluto. Pazienza!

Scritto con WordPress per Android


22 marzo 2013

Il primo ricordo della mia vita, il più antico luogo della mia memoria è  forse il momento in cui ho preso coscienza di me stesso, il momento in cui ho ufficialmente cominciato a vivere in consapevolezza? (altro…)


.arco

Uno dei passaggi che mi hanno colpito maggiormente del capitolo sui figli de Il Profeta che ho pubblicato il 14 febbraio scorso è la metafora dell’arco, che a mio giudizio conclude non a caso il capitolo.

La caratteristica fondamentale dell’arco è appunto l’essere flessibile e la propensione, per manifestare appieno la propria natura, a piegarsi. In Inglese il senso è palese in quanto bow vale sia arco che piegare/piegarsi. Un genitore, se lo è, si piega e non c’è limite a ciò che farebbe per i suoi figli e le rinunce e i sacrifici avvengono for gladness, quindi nei molteplici significati di quel for, avvengono allo scopo / in nome / attraverso / grazie a / in direzione di quella gioia che definisce l’amore. I pochi amici e parenti che leggono questo blog sanno che, nella mia immensa fortuna, ho sperimentato la contentezza che può dare l’amore in una famiglia e che questo amore non è mai mancato, nè mai lo farà.

(altro…)