il peggio che M2 potesse concepire

Articoli con tag “libri

Libri del 2015

  1. P.P. Pasolini: La nuova gioventù – Poesie friulane 1941-1974.
  2. A. Guerraggio: La scienza in trincea – Gli scienziati italiani nella prima guerra mondiale.
  3. G. Tumanischvili: Pik Badaluk, nato Mampampe.
  4. F. Ervas: Se ti abbraccio non avere paura.

Libri del 2014

 

  1. M. Bulgakov: Cuore di cane (rilettura).
  2. Furukawa H.: Belka.
  3. U. Eco: Baudolino.
  4. E. Lussu: Un anno sull’altipiano.
  5. A. Friedman: Ammazziamo il gattopardo.
  6. B. Severgnini: La vita è un viaggio.
  7. M. Dreher: La Sicilia antica.
  8. L. Braccesi, F. Raviola: La Magna Grecia.
  9. B. Bagini, C. Palumbo: Prendere una lepre – La nuova scienza in cucina e il corretto nutrimento dell’anima – Manuale pratico per gli amanti degli animali veloci e di quelli lenti.
  10. A. Moore: The Best of Dodgem Logic.
  11. E. Cancik-Kirschbaum: Gli Assiri.
  12. E. James: I barbari.

D’oh! Nel 2014 ho letto pochi libri, ma devo ancora fare un controllo su anobii.


Ricette per l’anima

Lepre in umido
Ingredienti: una lepre, pioggia, una bicicletta
Tempo di preparazione: una giornata
Difficoltà: media

Prendete una giornata di vacanza, mettetela in una giornata di pioggia. Prendete poi una bicicletta e pedalate per 15-20 minuti, allegramente, un’ora abbondante prima che piova. Quando sarete ormai vicini alla campagna scegliete con lo sguardo un campo bello isolato, raggiungetelo grazie ad un semplice sterrato, poi trovate un buon posto d’osservazione. Fate attenzione che sia poco esposto, magari coperto da una pianta d’alloro (in mancanza di alloro va bene anche un cespuglio qualsiasi). Quindi aspettate una mezz’ora circa. Poco prima della pioggia osservate immobili: dovrebbero essere sufficienti dieci minuti per poter scorgere una lepre, magari piccolina, che si muove e sta ferma ripetutamente. Incrociate pure il suo sguardo e, se volete, sorridetele. Lasciate piovere tutta la giornata e copritevi bene.

Farfalle al profumo di granchio
Ingredienti: un retino, un odore di filosofia
Tempo di preparazione: 1 ora e 15 minuti
Difficoltà: di pensiero

Ricetta piuttosto tortuosa e dal vaghissimo sapore filosofico. Andare per farfalle è un’attività che può rivelarsi inutile come cercare di cucinare una pasta con il retino per insetti. Sarà un po’ come fare un buco nell’acqua cercando di spalare il mare.  In effetti la scelta stessa di questa ricetta dovrebbe rivelarne il segreto, cioè che un granchio si prenderà solo mettendosi alla sua ricerca.

Prendo in prestito queste due ricette da un libriccino illustrato veramente delizioso, quanto almeno le ricette in esso contenute. Io non sono un cuoco, neanche passabile, ma voglio fare alcuni commenti, dato che almeno in quanto a mangiar bene credo di poter dire la mia.

(altro…)


Libri del 2013

  1. M. Martinez: Understanding Middle Earth – essays on Tolkien’s Middle-Earth.
  2. P. Levi: La tregua (rilettura).
  3. J. Milton: Paradise Lost.
  4. H. D. Thoreau: Walden (e-book).
  5. J. Jono: L’affare Dominici.
  6. P. Aprile: Terroni.
  7. P. Aprile: Mai più terroni.
  8. M. Ghilardi: Filosofia nei manga – estetica e immaginario nel Giappone contemporaneo.
  9. J. Jonasson: Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve.
  10. J. R. R. Tolkien: The Lord of the rings (rilettura annuale da tempo trascurata).
  11. J. R. R. Tolkien: The Silmarillion (rilettura annuale da tempo trascurata).
  12. G. R. R. Martin: Il dominio della regina.
  13. G. R. R. Martin: L’ombra della profezia.
  14. F. Uhlman: L’amico ritrovato.
  15. M. Yourcenar: Memorie di Adriano.
  16. G. R. R. Martin: I guerrieri del ghiaccio.
  17. G. R. R. Martin: I fuochi di Valyria.
  18. G. R. R. Martin: La danza dei draghi.
  19. H. Houben: Ruggiero II di Sicilia – un sovrano tra oriente e occidente
  20. B. Patzek: Omero e il suo tempo

Memorie di Adriano… dopo questa lettura niente sarà più come prima.

Ho iniziato ad inserire i miei libri su Anobii… penso che la morte mi coglierà mentre li sto ancora inserendo 😉


Libri

Un vecchio libro è quasi come un vecchio amico, trova le parole giuste.