il peggio che M2 potesse concepire

Articoli con tag “contentezza

Sole per me

Tornavo a casa in macchina, di sera. Mentre discendevo i tornanti verso la statale, impegnato nel bel mezzo di quello più infido, è comparso il sole che tramontava. L’ho visto per due o tre secondi, prima che scomparisse dietro le colline brulle e rocciose. Non tocca a me descrivere i colori e la bellezza di un tramonto, tocca a me essere toccato da questa bellezza e da questo evento che si ripete ogni giorno da quando sono nato. (altro…)

Annunci

.arco

Uno dei passaggi che mi hanno colpito maggiormente del capitolo sui figli de Il Profeta che ho pubblicato il 14 febbraio scorso è la metafora dell’arco, che a mio giudizio conclude non a caso il capitolo.

La caratteristica fondamentale dell’arco è appunto l’essere flessibile e la propensione, per manifestare appieno la propria natura, a piegarsi. In Inglese il senso è palese in quanto bow vale sia arco che piegare/piegarsi. Un genitore, se lo è, si piega e non c’è limite a ciò che farebbe per i suoi figli e le rinunce e i sacrifici avvengono for gladness, quindi nei molteplici significati di quel for, avvengono allo scopo / in nome / attraverso / grazie a / in direzione di quella gioia che definisce l’amore. I pochi amici e parenti che leggono questo blog sanno che, nella mia immensa fortuna, ho sperimentato la contentezza che può dare l’amore in una famiglia e che questo amore non è mai mancato, nè mai lo farà.

(altro…)