il peggio che M2 potesse concepire

Le Birre che ho gustato

Non sono un fine bevitore, nè tantomeno un conoscitore della birra, ma mi piace la bevanda e sono sempre curioso di assaggiarne un tipo diverso. Ecco quindi la lista delle birre che ho gustato fino ad oggi. Alcune precisazioni: quelle sottolineate sono quelle che berrei a litri e litri anche se forse non sono un gran ché; quelle in azzurro…

  1. Adelscott
  2. Aci Porter
  3. Affligem Tripel
  4. ‘A Magara Magarìa
  5. Amiata Bastarda Rossa
  6. Amstel 1870
  7. Amstel Gold
  8. Amstel Pulse
  9. Asahi Dry Black
  10. Asahi Super Dry – Steiny bottle
  11. Astra Urtyp
  12. Baladin Nazionale
  13. Baladin Open Gold
  14. Baladin Open Rolling Stone
  15. Beck’s Pilsner
  16. Bière du Dèsert
  17. Birrificio Trunasse Mistic Redder
  18. Birrificio Namastè Anfitrite
  19. Bitburger
  20. Bitburger rossa ???
  21. Boddington’s Draught Bitter
  22. Bombardier
  23. Budweiser
  24. Carling Black Label
  25. Carling Premier
  26. Carlsberg Pilsner
  27. Castello Bionda
  28. Castlemaine XXXX
  29. Ceres Red Erik
  30. Ceres Royal Export
  31. Ceres Stout
  32. Ceria Bionda doppio malto
  33. Chimay Grande Rèserve (Blue)
  34. Chimay Première (Rouge)
  35. Compagnia del Fermento Sciara*
  36. Corona Extra
  37. Corsendonk Dark Palen
  38. DAB Original
  39. De Ranke XX bitter
  40. Dreher Export
  41. Dreher Pilsner
  42. Du Demon
  43. Duff
  44. Duvel
  45. ELAV REgina d’Inverno
  46. Elephant
  47. Epica Ares
  48. Erdinger Weissbier Dunkel
  49. Erdinger Weissbier Hefe
  50. Fischer Gold
  51. Forst 1857
  52. Forst Kronen
  53. Forst premium
  54. Foster’s
  55. Franciscan Well Rebel Red
  56. Franziskaner
  57. Gasoline
  58. Gilac Luce
  59. Golden Perch
  60. Gordon Finest Gold
  61. Gordon Finest Red
  62. Gordon Five
  63. Green Dragon
  64. Grimbergen dubbel
  65. Grolsch pilsner
  66. Guinness Draught
  67. Guinness Extra Stout
  68. Guinness Hop House 13 Lager
  69. Hacker-Pschorr Hell
  70. Hacker-Pschorr Oktoberfest Marzen
  71. Harp Export
  72. Harp Lager
  73. Heineken Cold Filtered
  74. Heineken pilsner
  75. Heineken Special Dark
  76. Henninger Export
  77. Henninger Kaiser Pilsner
  78. Hob Goblin
  79. Hoegaarden
  80. Holsten Pils
  81. Ichnusa
  82. Iki Yuzu
  83. Ivy Bush
  84. John Smith’s Extra Smooth
  85. John Smith’s Magnet
  86. Kilkenny
  87. Klein’s Beer
  88. Kronenburg 1664
  89. Lanski
  90. Leffe blonde
  91. Leffe brune
  92. Leffe vielle cuvèe
  93. Löbrau Beer
  94. London Pride
  95. London Stout
  96. Löwenbrau Hefe Weissbier
  97. Löwenbrau Premium Pils
  98. Marston’s Pedigree
  99. Mastri Birrai Umbri Cotta 37
  100. Mastri Birrai Umbri Selezione 42
  101. McFarland
  102. Menabrea Bionda
  103. Menabrea Ambrata
  104. Messina
  105. Messina “Patruni e Sutta”
  106. Minchia Tosta
  107. Moctezuma Sol
  108. Moretti
  109. Moretti Baffo d’Oro
  110. Moretti Grand Cru
  111. Moretti Rossa
  112. Moretti Sans Souci
  113. Murphy’s Irish Stout
  114. Namastè Anfitrite
  115. Newcastle Brown
  116. Ninbus Manico Rosso
  117. Norbecker
  118. Northfarthing 1420
  119. Odin
  120. O’Hara’s Stout
  121. Olde Fortran Malt Liquor
  122. Orval
  123. Pabst Blue Robot
  124. Paulaner Hefe-Weißbier Kristallklar
  125. Paulaner Hefe-Weißbier Naturtrüb
  126. Peroni
  127. Peroni Nastro Azzurro
  128. Poretti 3 Luppoli
  129. Poretti 4 Luppoli Originale
  130. Prancing Pony
  131. Prinzregent Luitpold Weissbier
  132. Retorto Krakatoa
  133. Sam Adam’s Head Boston Lager
  134. Samuel Smith Imperial Stout
  135. San Miguel Premium
  136. Sapporo Silver Imported Premium Beer
  137. Seamus Ale
  138. Silly Premium Pils
  139. Splugen Fumèe
  140. St. Pauli Exclusivity Principle Girl Beer
  141. Stella Artois
  142. Stone’s Bitter
  143. Suntory Premium Malt’s
  144. Tarì Bonajuto
  145. Tarì for SALE*
  146. Tennent’s Gold
  147. Tennent’s Super
  148. Tetley’s Bitter
  149. Tsingtao Beer
  150. Tuborg Grün
  151. Warsteiner Pilsner
  152. W. Ellis Stout
  153. Weltenburger Hefe-Weiss Hell
  154. Wieckse Witte
  155. Wührer Pilsner
  156. XX Bitter
  157. Yebisu Creamy top
  158. Yebisu Premium Malt

37 Risposte

  1. Dr. Hell

    Senti “fine bevitore” (BTW: LOL) quelle in corsivo non si distinguono dalle altre. Vai a studiare le table e riformatta tutto 😉

    28 gennaio 2009 alle 13:19

  2. M2

    Mi sa che hai ragione sul corsivo… per la tabella poi si vedrà; grazie per il link 🙂

    29 gennaio 2009 alle 10:20

  3. Dr. Hell

    Dovere mio!
    Cacchio! Ma non mi sottolinei la London Pride?!

    30 gennaio 2009 alle 0:30

  4. Joril

    Mmh.. Manca la Duff..

    30 gennaio 2009 alle 17:47

  5. Dr. Hell

    @Joril: è vero! M2 scade tanto nella nostra considerazione! Per fortuna ha almeno seguito il mio consiglio è ha messo in risalto le parti in corsivo.

    4 febbraio 2009 alle 11:44

  6. M2

    Perdinci è vero! Ho scordato la Duff… spero possiate perdonare un povero vecchio alcolizzato…

    5 febbraio 2009 alle 12:43

  7. M2

    Ho corretto la mancanza.

    5 febbraio 2009 alle 13:12

  8. Dr. Hell

    Io pensavo che Joril scherzasse! Cosa c’entra la birra Duff? ^^;;
    E non svicolare, devi rendermi conto della London Pride!!

    6 febbraio 2009 alle 12:31

  9. Joril

    M2.6: Per qualche motivo m’e’ venuto in mente il film di Barney in “A star is Burns” X-)

    Dr. Hell: Su certe cose non si scherza.

    6 febbraio 2009 alle 20:21

  10. Dr. Hell

    Bè su questo hai ragione, ma allora non mi tornano i conti: questa dovrebbe essere la liste delle birre che M2 ha provato. E ovviamente non ha provato la Duff. A meno che non abbia compilato la lista in stato di ubriachezza!

    7 febbraio 2009 alle 12:43

  11. M2

    Dr.: è evidente che tu non abbia ancora capito la natura delle birre scritte in rosso corsivo. La London Pride è ottima, ma non ne ho un ricordo così incredibile. E l’ho anche scritto di non essere un conoscitore di birre o quantomeno non uno al tuo eccelso livello ;-PPP

    Joril: com’è? «Iniettatela direttamente in vena» 🙂 🙂

    10 febbraio 2009 alle 17:36

  12. Joril

    M2: Qua la mano!

    10 febbraio 2009 alle 21:16

  13. Dr. Hell

    M2: mapperfavore. La London Pride è eccellente, te hai bevuto troppa Duff, questa è la verità.

    16 febbraio 2009 alle 17:04

  14. M2

    Puntata mitica! Povero Barney, dopo tutta la fatica per… ALT! stavo spoilerando.

    23 febbraio 2009 alle 12:56

  15. M2

    Non dico non sia eccellente, ma io ho segnalato quelle che mi piacciono di più a livello personale. Se dovessi seguire il tuo approccio dovrei segnare tutte le belghe d’abbazia, tanto per dire.

    23 febbraio 2009 alle 12:58

  16. Joril

    Mi hai fatto trasalire!

    23 febbraio 2009 alle 20:10

  17. Dr. Hell

    Vabbuò ho capito. Continua la tua fissa per le bitter insomma. Birrette da pensionato inglese colla panza ^___^

    24 febbraio 2009 alle 11:26

  18. M2

    Dr: LOL! E’ l’immagine giusta, lo ammetto, ma una smooth and foaming bitter è un toccasana, che tu lo accetti o meno. E poi, prima o poi, bisogna accettare con serenità l’insorgenza della panza e… ti ricordo che è un problema più tuo che mio ^__^

    24 febbraio 2009 alle 19:47

  19. Dr. Hell

    Bastardo! K__K

    1 marzo 2009 alle 10:29

  20. M2

    Sprecare assist a porta vuota di questa caratura non mi si addice 😀

    2 marzo 2009 alle 23:32

  21. Cosme el Zaragatero

    Leggo solo adesso.
    E’ una lista che comprende birre pessime, mediocri, buone e eccellenti. Pero’ non commento le sottolineature perche’ i gusti sono gusti ^__^
    Hai bevuto davvero una “John Smith’s Yorkshire Bitter”? Chiedo perche’, che io sappia, non e’ commercializzata con questo nome sull’etichetta.
    Per quanto riguarda le birre in rosso… beh, diciamo che ce n’e’ almeno una che avresti potuto scrivere in bianco… 🙂


    CeZ

    16 marzo 2009 alle 21:20

  22. M2

    Grazie per non aver infierito sui miei gusti! ^^;
    Rimando un paio di questioni perchè ora sono di passaggio, ma ricontrollerò nella lista e tra le lattine in rimessa.

    18 marzo 2009 alle 16:47

  23. M2

    CeZ: Ho controllato: mi risulta la John Smith’s Extra Smooth quindi provvedo a correggere la lista. Grazie a questo controllo ho potuto anche appurare che la Magnet è prodotta dalla stessa marca e quindi va anch’essa correttamente attribuita.
    Volevo farti una domanda: secondo te la Heineken Cold filtered devo considerarla alla stregua della pilsner classica o proprio una birra a sè stante?
    Mi sto anche scervellando su quale birra in rosso poteva essere in bianco…

    28 marzo 2009 alle 12:00

  24. Cosme el Zaragatero

    La birra in rosso che poteva essere in bianco e’ questa:
    http://www.ratebeer.com/beer/duff-beer/86056/

    La Heineken Cold Filtered pare sia diversa dalla Heineken standard, ma sara’ sempre la stessa acqua sporca industriale, quindi non me ne preoccuperei (cmq e’ una lager, non una pilsner). I grandi marchi propongono in continuazione variazioni sul tema e ricette alternative, dirette di solito a target mirati, che rispetto al loro prodotto classico riescono ad avere ancora meno sapore e quindi possono essere pubblicizzate come piu’ soft, piu’ leggere, piu’ dietetiche, piu’ fresche, piu’ economiche, piu’ vellutate, addirittura “meno amare” come la Beck’s Next, ecc. In Giappone, Asahi-Kirin-Sapporo-Yebisu invadono i supermercati con dozzine di birre blu rosse verdi gialle, che poi al palato sono praticamente tutte lager. ^__^


    CeZ

    7 aprile 2009 alle 22:09

  25. Dr. Hell

    sì in effetti i gusti di M2 sono abbastanza discutibili…

    17 aprile 2009 alle 16:37

  26. serir

    M2 quando mai tornerai fra noi, mi permetto di segnalartene due che colpevolmente non hai menzionato e che dovresti aggiungere direttamente sottolineate!
    Sono la Superbock e la Sagres, entrambe portoghesi, entrambe paradisiache. Non so se si trovano in Italia, qui dove vivo io (90 km dal confine portoghese) no, ma visto mai…

    14 luglio 2009 alle 12:37

  27. Dr. Hell

    Mmmmhhh… Superbock ha anche un nome molto invitante! Me la segno.

    P.S. ma M2 dove caspian è finito? :-O

    15 luglio 2009 alle 16:26

  28. M2

    Serir: cercherò di procurarle e gustarle al più presto! 🙂
    Anche perchè non ho ancora provato nessuna birra portoghese e questo è molto ma molto sconveniente da parte mia.

    13 agosto 2009 alle 9:52

  29. jure78

    Confermo sulle birre portoghesi superbock e sagres birre straordinarie,bevute in Portogallo, in italia ho trovato per caso la Sagres in un bar a Trieste, bottiglia da 1 litro e ad Amburgo in supermercato, peccato che non si trovi in un qualsiasi supermercato italiano, le comprerei subito, e segnalo altre buone birre, anche la cubana Bucanero, poi la slovena Lasko , e croate Karlovacko e la Ozujsko.

    21 settembre 2010 alle 21:16

  30. Dr. Hell

    Grazie jure78, io continuo a segnare: Sagres da provare assolutamente ormai.
    M2 se mai tornerai tra noi ti suggerisco la Tipopils.

    16 ottobre 2010 alle 14:30

  31. M2

    Signore e Signori Assenti e Latitanti, vi comunico la recente apertura di un negozio di birre d’importazione a due passi da casa mia 🙂
    Già tremo!

    29 ottobre 2011 alle 18:04

  32. Coraggio!!!
    (nel frattempo mi dicono che il 4 novembre sia la giornata mondiale della stout… ne sapevi nulla?)

    4 novembre 2011 alle 15:22

  33. M2

    Lo ignoravo! Quanta, ma quanta, ignoranza… sono sconfortato.

    5 novembre 2011 alle 11:45

  34. Dr. Hell

    Buon M2 hai fatto quella spedizione di cui si parlava un pò di tempo fa? 😀

    28 novembre 2011 alle 13:11

  35. M2

    Hem… no ^^
    Però adesso mi segno le birre in un foglietto e lo metto nel portafogli, così sono preparato (hai sottoscritto la notifica degli aggiornamenti di questa pagina?).

    Ricapitolando:
    Superbock, Sagres – Serir
    Bucanero, Lasko , Karlovacko, Ozujsko – Jure78

    28 novembre 2011 alle 13:50

  36. cioè … conosci anche la Sam Adams????? O ci sei stato o non è possibile.

    Il mondo non sarebbe lo stesso senza birra.

    le mie lonzette pure…

    23 luglio 2013 alle 15:58

  37. M2

    E’ una birra in azzurro, quindi è una birra… diciamo speciale. Non è una vera e propria Samuel Adams 😉 Sai chi è Garth Ennis?

    Concordo con la tua affermazione e come disse uno dei più illustri pensatori degli ultimi due secoli, Homer J. Simpson: «All’alcol! La causa di, e la soluzione a, tutti i problemi della vita.»

    24 luglio 2013 alle 18:44

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...