il peggio che M2 potesse concepire

La targa gialla

Vlad è alto e slanciato,  ha due grandi occhi verdi e i capelli biondi. Spalle larghe, vita sottile, si muove con grazia ed elasticità, parla piano e lentamente. Si direbbe un’atleta.
Se fosse di queste parti sarebbe un tronista, un accompagnatore o qualcosa del genere, ma poiché non è di queste parti fa lo scalpellino, lo spaccapietre e il muratore. Va per cantieri con uno scooter dalla targa gialla che ha una scritta nera, in maiuscolo, in una lingua diversa che non comprendo. Sembra il nome di un luogo, la leggo e mi sembra che ci sia scritto DIGNITÀ, FATICA.

Scritto con WordPress per Android

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...