il peggio che M2 potesse concepire

Chi sei tu?

“Chi sei tu?”, mi è stato chiesto quasi ossessivamente, perché ero irraggiungibile e inconsistente. Di conseguenza non seppi rispondere. E se anche avessi risposto sarebbe stata una risposta incompleta, insoddisfacente ed insoddisfatta, una mezza risposta, da metà uomo e metà luna.

Poi, quando anche l’eco della domanda era scomparso, ho guadagnato la risposta e il plenilunio della mia umanità:

sono il mio nome,
sono un’anima libera e immortale,
esisto,
esisto per amare.

Annunci

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...