il peggio che M2 potesse concepire

Yo! Brother President!

Cittadini dell’Impero, provinciali, federati, alleati o nemici che voi siate, finalmente è stato proclamato il nuovo Imperatore: Obanana ha battuto McCthulhain. Il primo imperatore provinciale e seguace di una religione pagana si insedia sul trono e l’Impero tutto, e con esso il mondo, trattiene il fiato. Il veterano di mille battaglie Senatore McCthulhain è stato sbaragliato dal giovane prodigio Senatore Obanana per 364 electoral votes a 163, per quella che sembra una differenza abissale, in termini di preferenza da parte dei cittadini dell’Impero. In realtà le cose sono diverse da quel che sembrano e basta rilevare che solo il 6% dei voti complessivi divide i due canditati al soglio imperiale. In un sistema elettorale peculiare, in cui gli electoral votes di uno stato vanno al candidato che raggiunge la metà più una delle preferenze, il Senatore Obanana, adesso Imperatore, gode di ampia maggioranza al Senato e alla Camera (rispettivamente di 55 a 39 e 254 a 173). Siate quindi attenti, provinciali italiani, quando i nostri parlamentari per designazione feudale inizieranno a decantare le virtù di sistemi elettorali maggioritari a liste bloccate perchè la Democrazia Americana è la migliore… Ricordatevi del principio di Rappresentatività.

obamayouth2A quanto pare, dunque, questa volontà di cambiamento e di rivoluzione pseudo-socialista, non ha affatto contagiato come un’epidemia i cittadini imperiali, ma lo scettro del comando è ora saldo tra le mani di Obanana (e qui non indulgo in doppi sensi come ben altri hanno recentemente fatto). Il cuore dell’Impero è pronto per questo Imperatore col colore sbagliato, con la religione sbagliata, col nome sbagliato?

Il bread-and-butter-no-nonsense-kansas-farmer è pronto? Ha avuto più peso lo sconfessare apertamente l’Imperatore precedente, burattino guidato dalle lobby? In ogni caso sembra che l’Impero, quantomeno, volti le spalle agli ultimi otto anni di pax americana e scelga il candidato meno interessato alla guerra (eh sì, perchè l’Impero è in guerra nelle province asiatiche e 150.000 legionari sono lontani da casa da troppo tempo) e che ha impostato la campagna prevalentemente sui problemi interni di corruzione e carestia.obama_poster_hitler_yeswecan

Ma il dado è tratto e varcato il Potomac, Obanana adesso risponderà delle promesse fatte in campagna elettorale: riorganizzazione della Sanità, corposo finanziamento dell’Istruzione superiore, politica energetica progressista, riassestamento delle infrastrutture, rilancio dell’economia, riforma del sistema fiscale, ferrovie ad alta velocità, ritiro dall’Iraq, aiuti all’industria automobilistica et cetera. Mi sorge una pazzesca sensazione di già visto, già sentito, già vissuto… … e quindi non posso non notare che lo spettacolo più penoso, come sempre, lo hanno offerto i nostri feudatari, tra esaltazioni per vittorie che non li toccano minimamente, vanterie di rapporti personali di amicizia col nuovo messia, rivendicazioni di svolte epocali e proclamazioni di “c’è aria di cambiamento” (ci sarebbe se ve ne andaste tutti, dico io), battute a sfondo omosessuale e razzista, virtuosismo leccaculistico al vertice dell’italica maestria. Le solite piccolezze di una provincia periferica dell’Impero.

Ma anche questa periferia guarda al centro con speranza e un misto di timore, perchè le soluzioni ai mali dell’orbe non vengono trovate dalla collettività, ma solo da esseri superiori, Imperatori con la spada della guerra e quella della giustizia, mistiche guide verso un futuro migliore. Nel frattempo iniziamo a preparare la statuetta di Obanana da mettere nel Presepe: così abbronzato farà un figurone accanto ai magi col cammello.

Annunci

11 Risposte

  1. Pingback: Democratic America, Goverment and Election » Yo! Brother President!

  2. Dr. Hell

    LOL: Obama youth ^______^
    Tutta invidia, perchè non sei giovane e abbronzato 😉
    E non dirmi che fai il presepe…

    19 novembre 2008 alle 16:13

  3. M2

    Dr. Hell: Splendide le uniformi eh?
    Se giovane non sono mi mantengo complessivamente bene ;-P
    Non te lo dico.

    19 novembre 2008 alle 18:39

  4. Dr. Hell

    M2: morirai d’invidia quando sfilerò nell’uniforme dell’Obama youth! Yo! ;-PPPP
    (ma mi hai modificato l’avatar?)

    20 novembre 2008 alle 18:58

  5. M2

    Non proprio: ho inserito un indirizzo e-mail inventato 🙂

    21 novembre 2008 alle 16:41

  6. Dr. Hell

    Cioè quale?

    25 novembre 2008 alle 23:16

  7. M2

    Ho escogitato questo: dr chiocciola hell punto org 😀
    Spero sia di tuo gradimento.

    26 novembre 2008 alle 13:26

  8. Dr. Hell

    Te lo abbuono, và. Ma non penserai che mi ricordo di compilare il campo mail, vero?

    6 dicembre 2008 alle 16:02

  9. Dr. Hell

    Ma che fai? Compili il campo mail dei miei commenti, posti nuovi articoli e non mi rispondi? ;-P

    9 dicembre 2008 alle 12:32

  10. Joril

    Viviamo ore dramatoco.

    9 dicembre 2008 alle 13:51

  11. M2

    Dr. Hell: l’ho amorevolmente compilato proprio perchè so che tu non ti darai mai la pena di farlo. Non ti ho risposto perchè non ne avevo voglia. Ora che sai tutto, buon proseguimento di serata.

    Joril: qua la gente non sa più quando stiamo andando su questa tera, qua la gente non sa più quando stiamo facento su questa tera!

    9 dicembre 2008 alle 16:10

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...