il peggio che M2 potesse concepire

secondo incantesimo

Fase lunare: gibbosa crescente

Questa volta desidero dedicarmela da solo, anzichè sentirla cantare dalla voce altrui.

Ormai posso permettermelo.

Ustmamò: Secondo Incantesimo

Mangio le tue mani
Come petali di rose
Che si schiudono
Solo per me
Mangerò i tuoi occhi
Per vedere con lo stomaco
I miei brividi
Se tu sei con me
E cauterizzare dolcemente
Le ferite da incantesimo

RIT: Dicono che voglio farti male
Che lo faccio per curiosità
Che non m’importa niente
Proprio niente di te
Non conosco un metodo migliore
Per amare più in profondità
E non pensare a niente
Proprio niente di niente

Se vuoi approfittare
Posso darti le ginocchia
Non mi servono
Se tu sei con me
Puoi contorneggiare
Con la bocca nella bocca
Come rido
Se tu sei con me
E fraternizzare
Tra le cellule felici
E le tue efelidi
Se tu sei con me

RIT: Dicono che voglio farti male
Che lo faccio per curiosità
Che non m’importa niente
Proprio niente di te
Non conosco un metodo migliore
Per amare più in profondità
E non pensare a niente
Proprio niente di niente

Annunci

4 Risposte

  1. provoletta

    questo me l’ero perso… triste?

    19 giugno 2008 alle 18:14

  2. M2

    no perchè? ?_?

    19 giugno 2008 alle 19:22

  3. provoletta

    mah.. mi ricordavo una discussione, forse ricordo male 🙂

    24 giugno 2008 alle 19:35

  4. M2

    Ho capito! Ne riparliamo altrove.

    24 giugno 2008 alle 19:43

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...